Menu
Categories
Un’eredità indimenticanile
6 febbraio 2020 Le pagine della nostra vita

MAriaCara Maria,
ricordo bene il primo giorno in cui sei venuta al laboratorio. Eri fiera per essere riuscita a vincere la resistenza a lasciare il tuo nido, il porto sicuro della tua casa, che era anche un po' una prigione, dicesti.

Sei venuta altre volte per condividere con noi le piccole gioie con cui coloravi i giorni non facili della malattia.

Ci lasci un'eredità indimenticabile: la forza del tuo sorriso che la morte non potrà mai spegnere.

Riposa in pace, Maria🙏❤
 

Maura 

Lascia un commento
*