Consultorio Oncologico

CONSULTORIO ONCOLOGICO ONLINE
 
Siamo felicissimi di presentare questo rivoluzionario progetto di Taognam realizzato in collaborazione con Diversamente Sani.
 
Nel percorso oncologico la medicina non basta perché è necessario curare le persone anche aldilà del loro corpo.
 
Qui arriviamo noi, con un eccezionale team di esperti come la nutrizionista, l’estetista oncologica, la fisioterapista oncologica e molti altri, INSIEME per offrire supporto e consigli attraverso incontri online.
 
Scopri come partecipare scrivendo a 
 
!

Sostegno Psicologico

Il cancro cambia radicalmente l’immagine che la persona ha di sé, fino a stravolgerne l’identità. Attraverso il percorso di cura il paziente oncologico attraversa varie fasi (il trauma, la paura di soffrire, la paura delle terapie, l’angoscia della morte). Talvolta queste fasi vengono vissute in totale solitudine, per paura di far preoccupare ulteriormente il partner.
La crisi è resa ancora più dolorosa dalle trasformazioni fisiche determinate dai trattamenti oncologici che possono favorire l’insorgere di problemi nelle aree dell’immagine corporea, del funzionamento di coppia, del funzionamento sessuale, con un peggioramento generale della qualità della vita.
In entrambi i partner, la perdita e la diminuzione del desiderio sessuale sono strettamente correlati con le conseguenze psicologiche della malattia.
E’ importante sottolineare che il desiderio sessuale risente dell’importanza che la coppia attribuiva alla sessualità prima della malattia, della qualità della relazione e dell’intesa sessuale tra i partner.
Dunque, per la coppia è fondamentale ricominciare a parlare dei propri vissuti e delle proprie paure, rispetto a ciò che è accaduto e che accadrà, per evitare che le angosce e le fantasie di entrambi blocchino il desiderio e riducano le possibilità di intimità e  benessere reciproci.
Trovare momenti di coppia per parlare e condividere dubbi, paure e desideri, può facilitare una ripresa della vita sessuale. Infatti le coppie che sono in grado di manifestare i sentimenti, di privilegiare nella relazione sessuale gli aspetti intimi, di parlare apertamente dei cambiamenti sessuali determinati dalla malattia e dai trattamenti oncologici, di ricercare attività sessuali diverse
da quelle usuali, sono in grado di favorire il mantenimento o la ripresa di un buon desiderio sessuale.
Per concludere, è fondamentale che la coppia ricerchi un dialogo aperto al confronto, per sanare la distanza che il dolore fisico e la sofferenza psicologica, se vissuti individualmente, possono rendere incolmabile.
 
Per il sostegno psicologico:
Dott.ssa Silvia Dini
340-2465096

Ultramaratona di Raccolta Fondi

La raccolta fondi ha lo scopo di acquistare un ecografo portatile per il reparto di oncologia dell’ospedale di Portoferraio.
 
PERCHÉ?
La necessità di un macchinario di questo genere nasce dal desiderio di poter fare controlli in tempi brevi, senza spostamenti e senza caricare altri reparti, sui pazienti oncologici.
 
L’ecografo individuato è semplice da usare e sarà di fruibilità immediata attraverso una semplice app da installare su smartphone o tablet 📲
 

Ultramaratona di Raccolta Fondi


📌Come funziona?
 
Giuseppe percorrerà circa 120km e durante la sua impresa sarà possibile fare una donazione per l’acquisto dell’ecografo portatile.
 
💳Come donare?
Sarà possibile donare SOLO durante la maratona attraverso un link che pubblicheremo alla partenza.
 
Donare è semplice e sarà possibile scegliere tra Applepay, Paypal o carta di credito.
 
❓Se non ho nessuno dei metodi di pagamento indicati, come posso fare?
 
Il nostro motto è “INSIEME SI VINCE” perciò chiedi ad un amico e fate un’unica donazione per poter contribuire comunque alla raccolta fondi!
 
‼️IMPORTANTE‼️
Sarà possibile donare SOLO per tutta la durata dell’ultra maratona.
 
PASSAPAROLA
 
 
 

Pillole di Cucina Curativa – La Crema di Riso Integrale

L’alimentazione è la prima cura del corpo perciò sapere cosa mangiare nei momenti in cui non siamo in salute, fa la differenza.

La nutrizionista Monia Talenti e la Chef Sonia Catenacci ci spiegano una ricetta per ridurre l’infiammazione: la crema di riso integrale.

Ingredienti:

1 tazza di riso integrale ben sciacquato

6 tazze di acqua naturale, possibilmente di sorgente.

 

Cibo e Prevenzione

Cosa mangiare e cosa cucinare perché l’alimentazione sia occasione di cura e prevenzione.

Di questo ci parlerà la Dottoressa Nutrizionista Monia Talenti accompagnata dalla chef Sonia Catenacci ai fornelli sabato 27 e domenica 28 nella scuola di elba kitchen club a Capoliveri.
 
Le iscrizioni ai chiudono venerdì 19 novembre perciò affrettatevi!
 
Per informazioni e prenotazioni:
📧diversamentesani@gmail.com
📲389 7668023